Skip to main content

Creatività artigianale in paradisiache paste gourmet

Nocciola IGP

Botanica

Il Nocciolo è il nome comune della pianta arborea Corylus avellana della famiglia Betullacee, detta anche avellano. È un arbusto o un piccolo albero alto fino a ca. 8 m.

Il frutto (nocciola) si presenta come un achenio globoso di 15-20 mm di diametro, protetto da un involucro campaluniforme. 

 

Nocciola IGP

Apporto nutritivo

La nocciola IGP, oltre ad un contenuto significativo di aminoacidi essenziali e di vitamina E, risulta particolarmente ricca in lipidi, essendo costituita per oltre il 40% da acidi grassi monoinsaturi (come l'acido oleico) e presenta il più alto rapporto di monoinsaturi/polinsaturi rispetto ad ogni altra frutta secca.

La ricchezza delle sue proprietà l'hanno portata ad essere fortemente utilizzato in medicina. Infatti il simbolo del Dio greco Esculapio e degli odierni farmacisti è un ramo di nocciolo con due serpenti attorcigliati.

Curiosità

 

Il nocciolo per la civiltà contadina era un albero magico: il suo cespuglio era considerato nascondiglio delle fate, il suo raccolto abbondante era segno di fertilità per la famiglia, mentre una verga di nocciolo era lo strumento del rabdomante. 

La mia scelta

Ho scelto la nocciola tonda e gentile delle Langhe per il suo eccellente sapore, per la sua intensità olfattiva, per la sua dolcezza e oleosità.
Mondialmente riconosciuta come la più pregiata, la nocciola trilobata. E’ senza dubbio la mia prima scelta.

Nocciola IGP

Scopri tutte le destinazioni del gusto